Giro della più grande isola del Mediterraneo

Isole Pelagie

L’arcipelago pelagiano è composto da Lampedusa, la più grande delle isole con 20 km2, la piccolissima Lampione (0,12 km2) e Linosa a nord (5,5 km2). Sono più vicini alla Tunisia che alla Sicilia.

Grazie alla ricchezza dei suoi fondali, le Pelagie sono considerate un paradiso per i sub, situazione favorita dal basso impatto dell’attività umana.

Lampedusa

Lampedusa è un’isola arida, di grande fascino, dove il vento perenne non lascia molte opportunità alla vegetazione che rimane scarsa. Gli abitanti vivono principalmente di pesca e industria di conserve. L’isola conta una ventina di alberghi, è raggiungibile via la mare da Porto Empedocle (vicino Agrigento), oltre che via aerea da Palermo.
Sull’isolotto dei Conigli, le tartarughe vengono a riprodursi ogni anno.
Le coste sono formate da scogliere a nord e piccole calette a sud, con diverse spiagge.

Linosa

Linosa è un’isola di origine vulcanica con circa 430 abitanti, che vive di agricoltura (capperi, lenticchie, viti). L’accesso principale è il collegamento marittimo tra Porto Empedocle, un porto vicino ad Agrigento e Lampedusa.

Cartina

Nella stessa Categoria

  • LampedusaLampedusa
    L’isola di Lampedusa, amministrativamente collegata alla provincia di Agrigento dalla quale è dista da circa 200 km, ...
  • Alberghi in LampedusaAlberghi in Lampedusa
    Alberghi in Lampedusa
Subscribe
Notificami
guest
confidentialite check
0 Commentaires
Inline Feedbacks
View all comments




Destinazioni

Articoli a caso

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x