Giro della più grande isola del Mediterraneo

Ragusa

Ragusa è il capoluogo dell’omonima provincia, nella parte sud-orientale della Sicilia, nell’entroterra, con circa 73.500 abitanti.
È una piacevole meta siciliana, rinomata tanto per il suo patrimonio architettonico quanto per la sua gastronomia.

Descrizione

Dopo il devastante terremoto del 1693, quasi tutto il paese fu ricostruito, dividendolo in due grandi quartieri: Ragusa Superiore, sull’altopiano, e Ragusa Ibla sul promontorio, edificato sul sito del antica città mantenendo l’impianto medievale. Sono separati da un burrone attraversato da quattro ponti. Per questo Ragusa è anche chiamata la “città dei ponti”.

La sua origine è antichissima, con l’occupazione sicula attestata dalla seconda metà del II millennio aC nell’attuale contrada Ibla.

È una città accogliente con una discreta frequentazione turistica e rinomata per la sua gastronomia. La regione è anche ricca di patrimonio monumentale e ricchezze naturali, comprese le imponenti necropoli di Pantalica nei Monti Iblei, o le vicine città di Noto, Modica e il castello di Donnafugata.

Con il suo patrimonio barocco, come le sue chiese e gli edifici del XVIII secolo, Ragusa è stata iscritta insieme ad altre sette città della Sicilia sud-orientale al patrimonio mondiale dell’UNESCO come città del tardo barocco della Valle di Noto.

adsensefeed

Folclore e tradizioni

A Ragusa si festeggiano due santi patroni. La festa di San Giorgio, patrono di Ragusa Ibla, non è solo religiosa, ma anche folcloristica e molto gioiosa. Si tiene nell’ultima settimana di maggio, con la statua del santo portata dai fedeli durante una vasta processione.
A Ragusa, San Giorgio è legato alla battaglia di Cerami che segnò nel 1063 la sconfitta degli arabi di Sicilia contro i Normanni, dopo di che Ruggero d’Altavilla diffuse la voce che la battaglia fu vinta con solo cento cavalieri di fronte a un nemico molto più numerosi, ma che San Giorgio sarebbe sceso sulla terra per volontà di Dio per aiutare i Normanni. Questa è l’origine della fondazione della Cattedrale di San Giorgio, originariamente in stile gotico catalano.
San Giovanni Battista, invece, è il patrono di Ragusa Alta, il cui culto risale al VI secolo dC. È celebrato il 29 agosto. La festa è più “religiosa”, ma anche molto popolare, con migliaia di persone che portano candele.

Mappa

Categoria Ragusa

  • Alberghi in RagusaAlberghi in Ragusa
    Alberghi a Ragusa in Sicilia, appartamenti, bed and breakfast e agriturismi, alloggi in centro città e dintorni.
  • Visita di Ragusa IblaVisita di Ragusa Ibla
    Ragusa Ibla è il quartiere della città che fu maggioramente curato durante la ricostruzione di Ragusa che seguì il terremoto del 1693, realizzando un gioiello di stile barocco, a cui ...
  • Mappa di RagusaMappa di Ragusa
    Mappa interattiva di Ragusa: Ragusa Alta e Ragusa Hyblae, siti e monumenti.
  • ModicaModica
    Modica è una graziosa città di circa 55.000 abitanti poco distante da Ragusa. È costruita lungo un crinale su diversi livelli, i più antichi dei quali sono i più alti. Le ...
  • Castello di DonnafugataCastello di Donnafugata
    Il Castello di Donnafugata si trova a circa 15 chilometri da Ragusa. L’edificio risale principalmente ad un rimpasto dovuto al ricco senatore Corrado Arezzo nel XIX secolo, di ispirazione romantica, con ...
  • Comiso e VittoriaComiso e Vittoria
    Due città interessanti, a pochi chilometri di distanza ad ovest di Ragusa, scendendo verso la pianura che precede il litorale. Comiso La città di Comiso, con quasi 30.000 abitanti, è poco conosciuta ...
  • Alberghi in ComisoAlberghi in Comiso
    Alberghi a Comiso, vicino a Ragusa in Sicilia. Alloggio, appartamenti, agriturismi e bed and breakfast.
  • Visita di Ragusa SuperioreVisita di Ragusa Superiore
    Le due parte della città di Ragusa sono separate dal burrone della Valle dei Ponti, attraversato da quattro ponti, il più notevole dei quali è il settecentesco Ponte dei Cappuccini. ...
  • Attorno a RagusaAttorno a Ragusa
    Siti archeologici Vicino a Marina di Ragusa si trova il sito di Kamarina, che fu un’importante colonia greco-siracusana, e vicino il parco archeologico di Kaukana, antica città portuale greca. A 3 km ...
  • ScicliScicli
    Scicli è una graziosa città della provincia di Ragusa a sud-est della Sicilia, iscritta al Patrimonio dell’Unesco tra le città tardo barocche del Val di Noto. L’agglomerato che accoglie circa 25.000 ...
  • Città tardo barocche del Val di NotoCittà tardo barocche del Val di Noto
    Il periodo barocco vide la ricostruzione di 8 comuni della Sicilia sud-orientale dopo il terremoto del 1693. L’Unesco ha iscritta le città al patrimonio mondiale come “città tardo barocche del Val ...
  • Storia di RagusaStoria di Ragusa
    Nella storia della Sicilia, Ragusa ha avuto spesso un ruolo importante. Le sue origini risalgono al periodo neolitico, e più precisamente alla cultura di Castelluccio, i cui primi insediamenti risalgono ...
  • Dintorni di RagusaDintorni di Ragusa
    Destinazioni siciliane più vicine a Ragusa, con la vicina Modica a 16 km a sud-est, e ad ovest la città di Comiso e il castello di Donnafugata. Verso nord-est raggiungiamo ...

Informazioni

Siti esterni

Subscribe
Notificami
guest
confidentialite check
0 Commentaires
Inline Feedbacks
View all comments




Destinazioni

Articoli a caso

  • LevanzoLevanzo
    Levanzo è la più piccola e meno popolata delle Isole Egadi, con …
  • Palazzina Cinese
    Situata all’interno del Parco della Favorita sul Monte Pellegrino, l’intrigante Palazzina cinese …
  • CastelmolaCastelmola
    Sul Monte Tauro che domina Taormina, Castelmola è un grazioso borgo dal …
  • Montalbano Elicona
    Montalbano Elicona è un bellissimo borgo arroccato a più di 900 metri …
  • Dintorni di NotoDintorni di Noto
    Destinazioni siciliane più vicine a Noto, nel sud-est dell'isola, tra cui l'entroterra …
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x