Giro della più grande isola del Mediterraneo

Lampedusa

L’isola di Lampedusa, amministrativamente collegata alla provincia di Agrigento dalla quale è dista da circa 200 km, è la più grande delle isole dell’arcipelago delle isole Pelagie, con 20,2 km² e circa 6200 abitanti (2009) .
Si trova a soltanto 115 km dalla costa tunisina.

Descrizione

L’isola è formata da un altopiano calcareo che sale a 133 m, geologicamente collegato alla placca africana. La sua costa settentrionale è una lunga scogliera, mentre il sud è molto ripido, formando promontori e calette con piccole spiagge sabbiose. C’è solo un centro abitato sull’isola, Lampedusa, i cui abitanti vivono di pesca e turismo. L’interno dell’isola, arido e sassoso, ha un aspetto desertico.
Vicino all’Africa, è uno dei punti di accesso privilegiati per gli immigrati africani irregolari che vogliono raggiungere l’Europa, spesso in imbarcazioni di fortuna dalla Tunisia o dalla Libia. Dal suo inizio intorno al 1992, il fenomeno è in aumento: 31.700 migranti privi di documenti nel 2007 (23.000 nel 2005, 13.000 nel 2004, …)

adsensefeed

Visita di Lampedusa

Lampedusa si caratterizza per la sua aridità e tranquillità, ma il centro cittadino dispone di infrastrutture turistiche essenziali: hotel, ristoranti, noleggio di mezzi di trasporto, come auto, biciclette o scooter.
L’isola ha una dozzina di spiagge, tra cui piccole cale a sud, le più conosciute delle quali sono Isola dei Conigli, Cala Galera, Cala Francese, Cala Greca, Cala Creta e Giutgia, Cala Croce e Tabaccara.
L’Isola dei Conigli si trova a pochi metri da una bellissima spiaggia di sabbia. Una specie di tartaruga (la Caretta Caretta) ci viene a deporre le sue uova.

Elementi storici su Lampedusa

Lampedusa fu una tappa fin dai tempi antichi, per Fenici, Greci, Romani o Arabi che lasciarono tracce del loro passaggio.
I Romani sfruttarono Lampedusa per allestire una peschiera, inclusa la produzione di garum, un condimento probabilmente simile al nuoc-mâm che era diffuso all’epoca.
Gli arabi hanno lasciato molte tracce. Hanno usato l’isola come base per la loro pirateria. L’isola è rimasta deserta a lungo, per essere gradualmente ricolonizzata nel XVIII secolo da un gruppo di francesi, seguito da maltesi …

Accesso a Lampedusa

Lampedusa è raggiungibile in barca (9 ore da Porto Empedocle vicino ad Agrigento – 4 ore in barca veloce), o in aereo da Palermo.

Sulla mappa

Categoria Lampedusa

  • Isole PelagieIsole Pelagie
    L’arcipelago pelagiano è composto da Lampedusa, la più grande delle isole con 20 km2, la piccolissima Lampione (0,12 km2) e Linosa a ...
  • Alberghi in LampedusaAlberghi in Lampedusa
    Alberghi in Lampedusa

Informazioni

Siti esterni

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Destinazioni

Articoli a caso

  • Palazzo Butera
    Il Palazzo Butera fu la dimora principesca della famiglia Branciforte, i principi …
  • Visita di MessinaVisita di Messina
    A causa del terribile terremoto del 1908, molte opere d’arte ed edifici …
  • Tempio di Zeus OlimpioTempio di Zeus Olimpio
    Il tempio di Zeus Olimpio, o Olympeion, sarebbe stato uno dei più …
  • Galleria d’Arte ModernaGalleria d’Arte Moderna
    La Galleria d’Arte Moderna di Palermo (GAM), situata nello storico quartiere Kalsa, …
  • Monti NebrodiMonti Nebrodi
    I Monti Nebrodi sono una catena montuosa, parte dell’Appennino siciliano, che si …