Tour de la plus vaste île méditerranéenne

Articoli con tag antichita

Tempio di Zeus di...

Tempio di Zeus: sulla baia ad ovest di Ortigia, emergono due colonne (VI secolo aC) di 6×17 colonne. Sulla mappa Da vedere anche su Siracusa antica

Tempio di Apollo ...

Tempio di Apollo, all’ingresso dell’isola Ortigia, da colonne 6×17, il più antico dei peripterici templi dorici della Sicilia, e uno dei più antichi del mondo greco, paragonabile a quello di Corinto. Sulla mappa Nella stessa categoria

Museo archeologic...

Il Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi di Siracusa è uno dei più grandi musei archeologici d’Europa. Le sue collezioni si estendono dalla preistoria al periodo greco-romano, con resti della città e di altri siti in Sicilia. Descrizioni, mappe, diagrammi e modelli sono numerosi e molto ben realizzati. Il settore A è dedicato alla preistoria (Paleolitico […]

Neapolis – ...

Neapolis fu costruita al nord dell’antico centro della città greca, per far fronte alla crescita della popolazione. Si può scoprire un teatro greco, il santuario di Apollo Tementi, l’altare di Ierone II, l’anfiteatro romano, le varie latomie (antiche cave), tra cui l’orecchio di Dionisio e le necropoli. Teatro greco Questo grande teatro risale al V […]

Siti antichi a Si...

I tre templi dorici di Ortigia Tempio di Atena (Ve secolo aC) : vedere duomo di siracusa, 6×14 colonne, convertito in moschea nel VIIe secolo e in chiesa nell’XIe. Tempio di Apollo, all’ingresso dell’isola (primo quarto del VI secolo aC), formato da 6×17 colonne, il più antico dei templi dorici peripterici della Sicilia, e uno dei […]

Akrai

Nei pressi di Palazzolo Acreide, Akrai era una colonia da Siracusa, fondata intorno al 664 aC (70 anni dopo la fondazione di Siracusa). La città greca sorgeva sull’altezza del monte Acremonte. In origine era un avamposto difensivo. La città stava colpendo una moneta con l’effigie della dea Demetra. È stata abbellita durante il regno di […]

Teatro Greco di T...

Il bellissimo Teatro Greco di Taormina risale al 3 ° secolo aC. È diventato il simbolo della città, immortalato da molti pittori nel corso della storia. Immerso tra i cipressi e gli alberi di fico, il teatro è stato scavato nella roccia. È stato rielaborato dai Romani a suo svantaggio, con una parete scenica che […]

Duomo di Siracusa

All’ origine, un altare che ha sopravvissuto fu allevato qui dai siculi nell’VIII secolo aC. Nel 5 ° secolo aC, fu trasformato in un tempio dedicato ad Atena in onore della dea dopo la vittoria a Himeria contro i Cartaginesi (480 aC). Questo tempio, famoso in tutto il Mediterraneo, aveva le porte rialzate con oro […]

Villa romana del ...

A pochi chilometri dal centro di Piazza Armerina, la villa romana del Casale è una magnifica villa ricca di pavimenti di mosaici policromi. È un sito del patrimonio mondiale dell’Unesco. La villa romana risale all’inizio del IVe secolo, sotto il regno di Diocleziano e Massimiano. È molto grande (oltre 3500 m²) e quasi interamente pavimentata […]

Segesta

Il tempio dorico incompiuto di Segesta, arroccato sul monte Barbaro (costruito nel 430 aC) e il teatro sono tutto ciò che rimane dell’antica Segesta, la città nemica della vicina greca Selinunte più a sud, verso la costa. La città di Segesta fu fondata dagli Elimi, che sarebbero secondo la legenda discendenti dei Troiani. Alleata con Cartagine, […]

Tindari e la sua ...

Tindari è un incantevole villaggio nel Golfo di Patti, in provincia di Messina. Fondato nel 396 AC dai mercenari di Siracusa in guerra contro Cartagine, deve il suo nome a Tindaro, il leggendario re di Sparta. Le rovine di Capo Tindari, l’antico santuario di origine greca di Tindari, si trovano in una splendida cornice dalla […]

Selinonte

Nel VI e V secolo aC, Selinunte fu una delle città greche più importanti con circa 100.000 abitanti. Abbandonando la sua alleanza con Cartagine, si radunò a Siracusa dopo la vittoria di Gelone di Siracusa nel -480 sui Cartaginesi a Himera. È stata a lungo opposta a Segesta, vicina città rivale situata a circa 45 […]

Valle dei Templi ...

Il sito della Valle dei Templi, iscritto al patrimonio dell’Unesco, comprende diversi templi dorici ed i resti delle mura dell’antica città greca di Akragas, importante città della Magna Grecia. Nonostante il nome, i templi sono costruiti su un crinale. Dall’ingresso principale, si accede a due aree: l’ovest con le rovine del grande tempio di Zeus […]

Tempio della Conc...

Costruito intorno al 430 aC, è uno dei templi greci meglio conservati. E ‘stato convertito in basilica cristiana nel VI secolo. Questo è il motivo per cui è sopravvissuto in tale buone condizioni, la struttura essendo stata rafforzata. Restaurato nel 1748, si possono vedere gli archi formati nelle origini muri della cella. Non sappiamo a […]

Tempio di Era

Alla fine del crinale, si affaccia su un ampio spazio tra la cresta di Agrigento e il mare, il Tempio di Era precede un altare usato per i sacrifici nel’ antichità. Costruito verso la metà del V secolo aC, è dedicato alla dea protettrice del matrimonio e moglie di Zeus. Presumibilmente, il cartaginese l’incendio nel […]

Tempio di Zeus Ol...

Questo tempio sarebbe stato uno dei più grandi templi dorici della storia se il saccheggio da parte di Cartagine non aveva interrotto la sua costruzione. Sarebbe stato intrapresa per celebrare la vittoria di Agrigento, circa un secolo prima, intorno al 480 aC, sui stessi cartaginesi ad Imeria. Dopo un terremoto ha finito una volta per […]

Tempio di Ercole

Di stile dorico arcaico, il tempio di Ercole è il più antico del sito, risale alla fine del VI secolo aC. 8 delle sue 38 colonne sono state rialzate durante la prima metà del ventesimo secolo. Nella Valle dei Templi Posizione Nella categoria Agrigento

Tempio dei Dioscu...

Il Tempio dei Dioscuri (o di Castore e Polluce) fu costruito intorno alla fine del V secolo aC. Distrutto dai Cartaginesi, fu ricostruito, ma un terremoto l’ha di nuovo distrutto. Nella Valle dei Templi Posizione Nella categoria Agrigento

Museo archeologic...

Il Museo Archeologico Regionale si trova su una piccola collina tra i siti archeologici di Agrigento. Inaugurato nel 1968, comprende una parte di un monastero cistercense. L’ingresso principale del museo è l’ex chiostro. Il museo contiene opere e resti antichi, tra cui sculture, come un olimpionico di Telamone, una delle prime rappresentazioni di persone dentro […]




Destinazioni