Giro della più grande isola del Mediterraneo

Storia del Palazzo dei Normanni

Situato nel punto più alto della città antica, si trova nel seminterrato del palazzo dei resti delle mura delle prime colonie puniche.

Il primo edificio, il Qasr è attribuita agli arabi, e sarebbe dal IX secolo. I Normanni hanno completamente trasformato il vecchio edificio in una residenza e un simbolo del loro potere.
Si trattava di una serie di torre collegati da archi, in alternanza con giardini. Essa ospitava anche gli orafi e tessitori (il Kiraz). Una strada coperta collegava alla cattedrale.
Nel 1132, Ruggero II fece costruire la Cappella Palatina.

palazzo dei normanniDal epoca angioina e aragonese, il palazzo è stato relativamente trascurato fino alla seconda metà del XVI secolo, quando i viceré spagnoli l’hanno scelto come residenza, svolgendo un’importante ristrutturazione, compresa la creazione di un sistema di bastioni.
I Borboni hanno distrutto le torri, realizzato dei giardini e nuove camere. La facciata rinascimentale è ora in piazza del Parlamento.

Nel 1947, il Palazzo dei Normanni divenne la sede dell’Assemblea Regionale Siciliana. E ‘stato restaurato nel corso degli anni Sessanta da Rosario La Duca.

adsensefeed

Palazzo dei Normanni

Storia di Palermo

    Nessun commento ancora

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




    Destinazioni

    Articoli a caso

    • NicosiaNicosia
      Nicosia è una graziosa città di quasi 14.000 abitanti, spesso ignorata a …
    • Attorno a CataniaAttorno a Catania
      L’Etna Nei dintorni di Catania, il Parco dell’Etna è una spettacolare scoperta …
    • L’Etna in invernoL’Etna in inverno
      Le piste da sci dell’Etna aprono generalmente verso gennaio. I comprensori sciistici …
    • CefalùCefalù
      Cefalù è un comune di circa 14.000 abitanti, e una delle destinazioni …
    • Catania sotterranea
      Le colate laviche hanno periodicamente coperto parte di Catania, seppellendo gran parte …