Giro della più grande isola del Mediterraneo

Marettimo

Marettimo è l’isola più occidentale dell’arcipelago delle Egadi, e la prima a staccarsi dalle terre siciliane nel passato. Il suo nome greco era Hierà (“l’isola sacra”) e, secondo un’interpretazione dell’Odissea, coinciderebbe con Itaca, la patria di Ulisse. Nel III secolo d.C. compare il suo nome Marìtima.

Descrizione

La sua superficie è di 12,3 km², con una lunghezza di 7,5 km. È di gran lunga l’isola più montuosa e più verde delle Egadi, ricca di sorgenti d’acqua, con un unico borgo, un ex piccolo porto di pescatori, formato da piccole case imbiancate. Non ci sono strade per esplorare l’isola, discoteche o negozi di lusso. La maggior parte degli alloggi sono affittacamere, non ci sono alberghi.
Quindi, è la calma che regna sull'”isola sacra”, dove si può trascorrere il tempo in riva all’acqua, percorrere i sentieri che attraversano una bella flora, o esplorare la sua diversità di fondali marini con centinaia di grotte emerse o sommerse.

La costa è molto bella, con le sue scogliere rossastre, scavate da numerose grotte, calette, piccole baie di ciottoli o sabbia, bagnate da acque cristalline. Girare l’isola via mare è il modo migliore per apprezzare le bellezze della sua costa, in particolare le sue superbe grotte. I servizi di battello turistico partono dal porticciolo.

adsensefeed

Escursioni

Le escursioni permettono numerose scoperte, come la Punta Troia con il castello normanno (poi borbonico); le case romane adiacenti al paese con un edificio risalente al II secolo d.C. circa e una piccola chiesa bizantina; Punti panoramici; il faro di Punta Libeccio; la Punta Semaforo; oppure la cima, il Pizzo Falcone, che raggiunge quasi i 700 metri sul livello del mare.

Ci soni tre itinerari principali per esplorare l’isola, uno va a nord lungo la costa verso Punta Troia e il suo castello, da un incrocio un sentiero raggiunge la Cala Bianca e le sue scogliere a ovest. Un altro sentiero sale sulla cima del Pizzo Falcone con il suo panorama sulle isole vicine. I sentieri portano a sud, aggirando la montagna per raggiungere il sud-ovest dell’isola o la punta sud-orientale.

Cartina

Informazioni

Siti esterni

Categoria Isole Egadi

  • Isole EgadiIsole Egadi
    Le Isole Egadi, conosciute nell’antichità con il nome latino Aegates, sono un ...
  • Favignana
    Favignana è l’isola più importante dell’arcipelago delle Egadi con i suoi 19 ...
  • Alberghi a FavignanaAlberghi a Favignana
    Hotel a Favignana in Sicilia, nelle Isole Egee. Bed and breakfast, agriturismi ...
  • Vicino alle isole Egadi
    Destinazioni siciliane vicine alle Isole Egadi al largo della costa occidentale della ...
  • LevanzoLevanzo
    Levanzo è la più piccola e meno popolata delle Isole Egadi, con ...

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Destinazioni

Articoli a caso

  • NicosiaNicosia
    Nicosia è una graziosa città di quasi 14.000 abitanti, spesso ignorata a …
  • AkraiAkrai
    Vicino a Palazzolo Acreide, Akrai fu una colonia fondata dai Greci di …
  • Visita di Piazza Armerina
    Visita della piccola città di Piazza Armerina, a 6 chilometri dalla Villa …
  • TaorminaTaormina
    Situata in una magnifica cornice, tra mare e montagna, su una terrazza …
  • Monti PeloritaniMonti Peloritani
    La catena montuosa dei monti Peloritani si estende a nord-est della Sicilia, …