Giro della più grande isola del Mediterraneo

Favignana

Favignana è l’isola più importante dell’arcipelago delle Egadi con i suoi 19 km2.
Le sue coste sono frastagliate da numerose baie. A nord, il paese di Favignana è il centro agricolo e il porto di pesca dell’arcipelago (soprattutto la pesca del tonno). Il terreno è prevalentemente coltivato con cereali e vigneti.
I traghetti operano quotidianamente con Trapani, è un’importante destinazione turistica, grazie al suo bel ambiente, con grotte, scogliere, numerose calette e spiagge bagnate da acque turchesi. È anche l’isola dell’arcipelago con il maggior quantita di infrastrutture e strutture turistiche.
Il modo più piacevole e pratico per spostarsi è la bici, soprattutto perché l’isola non è grande e quasi piana. Tre linee di autobus la attraversano anche.

adsensefeed

Storia

Favignana deve il suo nome al vento Favonio che ci soffia. In precedenza si chiamava Egusa, a causa delle capre che ci pascolavano.
L’isola è stata abitata fin dall’antichità da contadini e fungeva da base navale, dove le navi potevano ripararsi nelle sue numerose calette. È nota come il luogo in cui le flotte cartaginese e romana si scontrarono nel 241 verso la fine della guerra punica, e che Roma vinse.
Erano presenti importanti cave di tufo, pietra che fu utilizzata per la costruzione di molti palazzi ed edifici in tutta la Sicilia. Ma è la pesca il cuore economico dell’isola, in particolare quella del tonno, con la sua grande tonnara, un enorme conservificio.

Visita

Arrivando a Favignana si vede prima di tutto il Palazzo Florio, edificato nel 1876, e soprattutto la grande Tonnara, detta “la Regina del Mare”, che fu il la più grande del Mediterraneo, che forniva a lungo lavori agli isolani, per la pesca e la conservazione del tonno. Oggi è un bellissimo esempio di archeologia industriale, che ospita un museo.

Le spiagge e le calette di Favignana sono molte attrattive, soprattutto nella sua parte orientale, dove si trovano anche le grandi e splendide cave di tufo, con la bellissima caletta rocciosa di cala Rossa sul lato nord, e nelle vicinanze la bellissima grotta del bue marino. Sul lato sud, la cala Azurra è una bellissima baia con una spiaggia di sabbia. Ci sono anche spiagge più attrezzate come il lido Burrone.
Ci sono altre bellissime calette sull’isola, tra cui cala Rotonda o cala del Pozzo a ovest, e promontori rocciosi come la punta Lunga, i faraglioni, scalo Cavallo o il faro di punta Sottile. Ci sono anche grotte sull’isola, scavate dall’uomo o naturali.

Oltre a Palazzo Florio, si trova nel borgo di Favignana il castello normanno di San Giacomo e sul colle dell’isola il castello di Santa Caterina, una torre saracena trasformata nell’XI secolo dai Normanni di Ruggero II sul punto dominante dell’isola, e ampliato nel 1655 dagli spagnoli. È collegato alla spiaggia da bastioni. I condannati all’esilio ci vivevano.

Cartina

Informazioni

Siti esterni

Categoria Isole Egadi

  • Isole EgadiIsole Egadi
    Le Isole Egadi, conosciute nell’antichità con il nome latino Aegates, sono un ...
  • Alberghi a FavignanaAlberghi a Favignana
    Hotel a Favignana in Sicilia, nelle Isole Egee. Bed and breakfast, agriturismi ...
  • Vicino alle isole Egadi
    Destinazioni siciliane vicine alle Isole Egadi al largo della costa occidentale della ...
  • MarettimoMarettimo
    Marettimo è l’isola più occidentale dell’arcipelago delle Egadi, e la prima a ...
  • LevanzoLevanzo
    Levanzo è la più piccola e meno popolata delle Isole Egadi, con ...
Subscribe
Notificami
guest
confidentialite check
0 Commentaires
Inline Feedbacks
View all comments




Destinazioni

Articoli a caso

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x