Giro della più grande isola del Mediterraneo

Cattedrale di Monreale

Il Duomo di Monreale, la cattedrale Santa Maria Nuova, dedicata alla Vergine Maria, è una basilica papale minore.
È uno dei maggiori edifici in stile arabo-normanno, costruito durante il periodo della dominazione normanna sulla Sicilia. Famoso per il suo chiostro e i mosaici bizantini, è stato inserito al patrimonio mondiale dell’Unesco tra le altre grandi costruzioni arabo-normanne.

Architettura

Fu costruita dall’iniziativa del re normanno Guglielmo II, nipote di Ruggero II, dal 1172 al 1176. È tipica dello stile arabo-normanno bizantino.

Lo stile romanico normanno si trova in particolare nella massiccia struttura dell’edificio. Lo stile arabo è illustrato dai portici e dalle decorazioni delle pareti esterne, e lo stile bizantino con i mosaici che ricoprono le pareti interne.

Esterno

Cathédrale de Monreale en SicileLa cattedrale è lunga di 102 metri e larga di 40. La facciata è incorniciata da due torri, tra cui una non è mai stata terminata e la cupola dell’altra è crollata durante una tempesta nel 16 ° secolo.
È l’abside che ha il meglio conservato la decorazione originale, mescolando archi in ogive e incrostazioni di pietre colorate.

Il portico della facciata risale al diciottesimo secolo, è di stile diverso.

Le porte di bronzo del portale ovest furono realizzate intorno al 1186 da Bonanno di Pisa, con pannelli che illustrano delle scene bibliche. Quelle del portico nord furono fatti da Barisanus de Trani intorno al 1180.

adsensefeed

Interno

L’interno è formato da tre navate separate da antiche colonne con capitelli corinzi, che sostengono arcate a ogiva.

Le pareti inferiori e il pavimento sono ricoperti di marmo. La parte superiore delle pareti è interamente ricoperta da mosaici bizantini (creati tra il 1179 e il 1182).

Cathédrale de Monreale en SicileNell’abside domina l’imponente figura di Cristo Pantocratore. Sotto sono rappresentati Maria e il Bambino Gesù, incorniciati dagli arcangeli Gabriele e Michele, poi gli apostoli e altri santi nella fila inferiore.

Nella navata, alcuni dei mosaici rappresentano varie scene bibliche dell’Antico Testamento; le scene rappresentano momenti della vita di Noè, Abramo, Isacco e Giacobbe.
Nel coro e nel transetto sono scene del Nuovo Testamento, della vita di Gesù.
Altri mosaici rappresentano scene della vita degli Apostoli.

Nel transetto meridionale sono le tombe dei re Guglielmo I e Guglielmo II, mentre il transetto settentrionale conserva quelle di Margherita di Navarra (moglie di Guglielmo I) e dei loro figli.

Chiostro

Il chiostro è un quadrato di 47 metri sul lato. I suoi portici sono portati da colonne gemelle di decorazione molto varia, mescolando simboli cristiani e islamici.

Informazioni

Duomo di Monreale
Piazza Guglielmo II, 1, 90046 Monreale PA

Siti esterni

Cartina

Categoria Monreale

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Destinazioni

Articoli a caso