Giro della più grande isola del Mediterraneo

Visita di Siracusa

Ortigia

Il cuore storico di Siracusa, il suo quartiere più antico, è l’Isola di Ortigia. Al centro, nell’elegante Piazza Duomo, sorge la sua cattedrale, il monumento più emblematico della città, che riassume tutta la sua storia, costruita intorno al tempio di Atena dal periodo greco del V secolo a.C. , e la cui facciata barocca risale al XVII secolo. Oltre vestigia dell’epoca greca, si scoprono le sue chiese o i suoi palazzi con le tracce dei popoli che si sono succedute a Siracusa, come romani, arabi, normanni o spagnoli. Gli altri siti importanti dell’isola sono la Fontana di Aretusa, il Castello Maniace, Piazza Archimede, e piccoli musei interessanti come quello dedicato ai pupi siciliani, quello del papiro e quello del Palazzo Bellomo dedicato al Medioevo e al arte moderna (Scopri di più nella pagina dedicata ad Ortigia).

Il Porto Piccolo si trova all’ingresso dell’isola di Ortigia, delimitato da palazzi in stile veneziano.

Neapolis e museo archeologico

museo-paolo-orsi-447L’altro importante sito di Siracusa è senza dubbio il parco archeologico dell’antica Neapolis, in origine il secondo cuore urbano costruito dai Greci per affrontare l’aumento demografico. Ci sono vasti resti di monumenti greci e romani, tra cui il teatro greco, l’anfiteatro romano, le latomie (cave) o l’altare di Ierone II. Nelle vicinanze, il Museo Archeologico Paolo Orsi conserva preziose collezioni. (Saperne di più sul Parco Archeologico di Neapolis e sul Museo Archeologico).

Siracusa sulla terraferma

Catacombe e chiese

Oltre a Ortigia, si possono scoprire molti altri siti a Siracusa, sul lato della terraferma, come diverse catacombe cristiane (di Santa Lucia, Vigna Cassia e San Giovanni) ed edifici religiosi antichi.
Si possono notare in particolare due edifici religiosi per la loro lunga storia

Santa Lucia al Sepolcro

La basilica di Santa Lucia al Sepolcro sorge sul luogo in cui la santa fu martirizzata nell’anno 304.
Un primo santuario fu costruito dopo la pace di Costantino, ma l’attuale chiesa risale al periodo normanno con una grande navata centrale e due laterali. Di questo periodo rimane il portale con il suo grande arco al centro e le tre absidi.
La basilica fu rimaneggiata nel XIV secolo e fu eretto il campanile. Il tempio ottagonale fu costruito nel XVII secolo dopo l’installazione dei francescani. Nello stesso periodo Giovanni Vermexio introduce all’interno gli archi a tutto sesto.
Nelle vicinanze si trovano le catacombe di Santa Lucia.

San Giovanni alle Catacombe

san-giovanni-alle-catacombe-360Vicino all’ingresso delle omonime catacombe, la chiesa di San Giovanni Evangelista, oggi in gran parte in rovina, fu eretta a partire dal VI secolo d.C., sopra la cripta di San Marciano dove sarebbe stato sepolto il primo vescovo di Siracusa, martirizzato nel III secolo d.C. È stata la prima cattedrale della città. Crollò durante il terremoto del 1693. Parte di essa fu ricostruita, compresa la facciata o il portico con archi ogivali.
Dell’antica basilica, a tre navate separate da 12 colonne doriche, rimangono solo una parte di un colonnato e l’abside. Il lato ovest con il rosone risale al XVI secolo.
Nella cripta i capitelli dei pilastri risalgono ai Normanni.
Dal lato sud della chiesa si accede alla necropoli sotterranea, le catacombe di San Giovanni.

Santuario della Madonna delle Lacrime

madonna-delle-lacrime-358Visitando Siracusa non si può non notare questa monumentale costruzione conica alta 74 metri.
È stata allevata in ricordo di un miracolo nel 1953, quando in una piccola casa di una coppia siracusana si vide piangere per diversi giorni un’effigie di gesso della vergine.
L’edificio circolare inaugurato nel 1968, con i suoi 18 ingressi, misura 80 metri di diametro. Ospita una cripta (che conserva l’icona della Madonina) e una chiesa superiore dove 22 travi in ​​cemento sorreggono il tetto.

Siti antichi

Fuori dal centro, scopriamo diversi resti significativi di origine greca, come i resti del tempio di Zeus a sud, e ad ovest il castello Eurialo (vedi la pagina dedicata ai siti antichi a Siracusa).

Cartina

Galleria

Informazioni

Siti esterni

Categoria Siracusa

Subscribe
Notificami
guest
confidentialite check
0 Commentaires
Inline Feedbacks
View all comments




Destinazioni

Articoli a caso

  • Dintorni di NotoDintorni di Noto
    Destinazioni siciliane più vicine a Noto, nel sud-est dell'isola, tra cui l'entroterra …
  • Quattro CantiQuattro Canti
    Il Quattro Canti (o Piazza Vigliena, Ottagono del sole, o Teatro del …
  • Catania sotterranea
    Le colate laviche hanno periodicamente coperto parte di Catania, seppellendo gran parte …
  • Visita di ModicaVisita di Modica
    Per il suo patrimonio, Modica è stata iscritta al patrimonio dell’Unesco, tra …
  • Porto della Cala e Foro ItalicoPorto della Cala e Foro Italico
    Cala La Cala è una caletta marittima corrispondente al porto più antico …
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x