Giro della più grande isola del Mediterraneo

Altri musei di Palermo

Museo Internazionale delle Marionette

Il Museo internazionale delle marionette si trova nell’ex Hôtel de France.
Nasce nel 1975 su iniziativa di Antonio Pasqualino, chirurgo e antropologo, appassionato delle tradizioni popolari siciliane.
Pasqualino era particolarmente interessato all’Opera dei Puppi allora in disuso, che per secoli ha raccontato storie di cavalieri francesi e di crociate, poi opere di autori italiani.
Il primo nucleo della raccolta era costituito da pupi siciliani, successivamente arricchiti da pezzi provenienti da altri paesi del mondo, fino a 3.500.
I vari spazi comprendono una biblioteca con quasi 3000 volumi dedicati alle tradizioni popolari e ai burattini; una videoteca; e una sala dedicata alla programmazione teatrale.

Informazioni

Museo Internazionale delle Marionette “A.Pasqualino”
Piazza Antonio Pasqualino, 5, 90133 Palermo
Siti esterni : www.museodellemarionette.it

Palazzo Asmundo

Il Palazzo Asmundo è un palazzo di Palermo situato vicino alla cattedrale. Risalente al XVII secolo, fu rimaneggiato a partire dal 1767 quando il marchese di Sessa, don Giuseppe Asmundo Paternò, acquistò un palazzo nella via più prestigiosa della città. L’esterno è stato ristrutturato e le sale interne sono decorate con stucchi e raffinati affreschi. Successivamente l’edificio è stato trasformato in un hotel di lusso.
Un museo è ora installato all’interno delle splendide sale del palazzo, con raffinate collezioni di porcellane siciliane e francesi, terrecotte, oggetti di moda, ricami, carte, numismatica, dipinti e persino portantine e vecchie auto.

Informazioni

Palazzo Asmundo
Via Pietro Novelli, 3, 90134 Palermo
Siti esterni : www.palazzoasmundo.com

adsensefeed

Museo di geologia e paleontologia

Il museo geologico “Gaetano Giorgio Gemmellaro” è uno dei musei più interessanti della città. Fu creato nel 1838 dal Gemmellaro e la collezione attuale conta circa 600.000 esemplari.
Al piano terra sono conservate collezioni che illustrano la storia geologica della Sicilia, con reperti risalenti all’era Permiana come resti di corallo dalla valle del Sosio, all’era Mesozoica con fossili di ammoniti, all’epoca Cenozoica, fino al Quaternario con i fossili della fauna che si trovava sul Monte Pellegrino, vicino Palermo.
La sala dell’uomo conserva i più antichi resti conosciuti della presenza umana in Sicilia, con i resti di Thea, una donna che visse nel Paleolitico superiore, rinvenuti in una grotta della provincia di Messina.
Una sala espone numerose rocce e cristalli, e la sala degli elefanti espone i resti di elefanti nani che abitavano la Sicilia nel Pleistocene, incluso un esemplare completo.

Informazioni

Museo di Geologia e paleontologia “Gemmellaro”
Corso Tukory, 131, 90133 Palermo
Siti esterni : www.museogeologia.unipa.it

No mafia memorial

Il No mafia memorial è installato nel Palazzo Gulì, realizzato alla fine del 2015 con la partecipazione del Centro Impastato e del Comune di Palermo.
È dedicata alla memoria della lotta contro la mafia. Si tratta di un progetto che si è sviluppato negli anni, in creazione permanente, che offre in particolare una visita al Museo sulla mafia e l’antimafia, dalle origini ai giorni nostri; un laboratorio didattico; una mediateca con archivi; un luogo di ricerca e di incontro.

Informazioni

No mafia memorial
Via Vittorio Emanuele, 353, 90134 Palermo
Siti esterni : www.nomafiamemorial.org

Museo etnografico Pitrè

Questo museo etnografico è stato fondato nel 1909 da Giuseppe Pitrè, specialista in usi e costumi popolari, riunendo originariamente molti oggetti della sua ricerca.
Fu trasferito nel 1934 da un ex convento nel centro della città ad un annesso del Palazzo Cinese.
Conserva quasi 4000 pezzi che testimoniano la cultura popolare siciliana, tra costumi, burattini, carri, ceramiche, presepi, stampe, ecc. Una sala speciale, la sala delle auto, conserva due splendide vetture appartenute al Senato di Palermo.

Informazioni

Museo etnografico siciliano Giuseppe Pitrè
Viale Duca degli Abruzzi, 1, 90146 Palermo
Siti esterni : it.wikipedia.org

Museo di Zoologia

Il Museo di Zoologia Doderlein riunisce collezioni di migliaia di invertebrati e vertebrati risalenti alla seconda metà del XIX secolo. Spicca in particolare la collezione di pesci mediterranei, conservati da un trattamento rimasto segreto.

Informazioni

Museo di Zoologia “P. Doderlein”
Via Archirafi, 16, 90100 Palermo
Siti esterni : www.museozoologia.unipa.it

Pinacoteca della Villa Zito

La Pinacoteca della Villa Zito custodisce una raccolta di oltre mille dipinti e disegni acquistati dal Banco di Sicilia, dipinti provenienti dalle collezioni dell’ex Cassa di Risparmio Vittorio Emanuele e da donazioni private.
Il museo è diviso in tre sezioni: pittura barocca dall’inizio del XVII secolo alla fine del XVII secolo, pittura del XIX secolo con il suo realismo naturalistico e pittura siciliana e italiana del XX secolo.

Informazioni

Villa Zito
Via della Libertà, 52, 90144 Palermo
Siti esterni : www.villazito.it

Musei di Palermo

Subscribe
Notificami
guest
confidentialite check
0 Commentaires
Inline Feedbacks
View all comments




Destinazioni

Articoli a caso

  • Alberghi in SiracusaAlberghi in Siracusa
    Hotel e alloggi a Siracusa e dintorni, a Ortigia nel centro della …
  • Novara di SiciliaNovara di Sicilia
    Novara è un pittoresco paese siciliano, classificato tra i “borghi più belli …
  • Teatro Politeama GaribaldiTeatro Politeama Garibaldi
    Il maestoso Teatro Politeama Garibaldi fu costruito tra il 1867 e il …
  • SelinunteSelinunte
    Selinunte è un’antica città greca, vicino alla costa nella Sicilia sud-occidentale. Il …
  • Savoca e Forza d’AgroSavoca e Forza d’Agro
    Due tappe fuori dai sentieri battuti a nord di Taormina, conosciute tra …
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x