Giro della più grande isola del Mediterraneo

Storia di Ragusa

Nella storia della Sicilia, Ragusa ha avuto spesso un ruolo importante. Le sue origini risalgono al periodo neolitico, e più precisamente alla cultura di Castelluccio, i cui primi insediamenti risalgono al XX secolo a.C.

Ragusa-medievaleRagusa dalla preistoria all’antichità

Secondo la leggenda, il re siculo Hyblon avrebbe fondato un primo villaggio scacciando gli antichi Sicani, meno sviluppati dei Siculi.

Durante il periodo greco, la città fu chiamata Hybla Heraea in onore della dea Era, protettrice dell’agricoltura.
La città fu assediata più volte dai greci, che fallirono, in particolare nel V secolo a.C., dai Geloni, poi da Agrigento che minacciò più volte con i suoi eserciti l’indipendenza di Hybla. Ma questi furono respinti, con l’aiuto dei Siculi e della vicina città di Kamarina. La sua fama di resistenza era diffusa nel mondo antico, mantenne la sua indipendenza fino alla metà del III secolo a.C., quando gli abitanti della città gemella di Kamarina, i Siculi e i Greci, si rifugiarono a Hybla a causa di saccheggi continui.
Sotto i romani Ragusa e Modica pagarono una tribù di un decimo del loro raccolto, il che è piuttosto generoso e probabilmente dovuto al fatto che le città si arresero senza combattere.

adsensefeed

Ragusa nel medioevo

Castello-di-ragusa-atorno-1600Dopo il declino di Roma, i Bizantini costruirono una grande muraglia intorno a Ibla intorno al 700 d.C., e in questa epoca Basilio e Nicola furono nominati patroni della città.
La sua alleata Modica cadde nell’844 sotto il controllo degli arabi, Ragusa resistette a lungo prima di essere presa a sua volta nell’848.
Nell’866 la popolazione si ribellò ed espulse gli arabi da tutto il paese. Fu nuovamente conquistata nell’878. Gli arabi si insediarono per quasi due secoli e in questo periodo guidarono un’importante espansione agricola con la costruzione di numerose fattorie e terrazzamenti vari, colture, cotone, irrigazione …
Intorno al 1090 i Normanni appoggiarono una rivolta che scacciò definitivamente gli Arabi da tutta la regione. Da questo momento storico Ragusa è rimasta più o meno pressoché indipendente per cinque secoli, anche sotto gli Angioini e gli Aragonesi, grazie ai privilegi concessi dal re normanno Ruggero.
Dopo gli episodi svevo e angioino (leggi Storia della Sicilia), la contea di Ragusa fu annessa dagli Aragonesi a quella di Modica e dal 1296 governata dai Chiaramonte. Nel 1366, con Manfred III Chiaramonte, la Contea aumentò il suo proprio potere con l’acquisizione di terre tra cui l’arcipelago maltese. La Contea di Modica godeva di un’amministrazione autonoma, separata dal governo di Palermo. Nessun re aveva il diritto di governarlo, tranne il Conte. Era uno stato feudale.

Informazioni

Siti esterni : Pagina Wikipedia

Categoria Ragusa

  • RagusaRagusa
    Ragusa è il capoluogo dell’omonima provincia, nella parte sud-orientale della Sicilia, nell’entroterra, ...
  • Alberghi in RagusaAlberghi in Ragusa
    Alberghi a Ragusa in Sicilia, appartamenti, bed and breakfast e agriturismi, alloggi ...
  • Ragusa IblaRagusa Ibla
    Ragusa Ibla è il quartiere della città che fu maggioramente curato durante ...
  • Mappa di RagusaMappa di Ragusa
    Mappa interattiva di Ragusa: Ragusa Alta e Ragusa Hyblae, siti e monumenti.
  • ModicaModica
    Modica è una graziosa città di circa 55.000 abitanti poco distante da ...
  • Castello di DonnafugataCastello di Donnafugata
    Il Castello di Donnafugata si trova a circa 15 chilometri da Ragusa. L’edificio ...
  • ComisoComiso
    La città di Comiso, con quasi 30.000 abitanti, è poco conosciuta ma ...
  • Alberghi in ComisoAlberghi in Comiso
    Alberghi a Comiso, vicino a Ragusa in Sicilia. Alloggio, appartamenti, agriturismi e ...
  • Dintorni di RagusaDintorni di Ragusa
    Destinazioni siciliane più vicine a Ragusa, con la vicina Modica a 16 ...
  • Ragusa SuperioreRagusa Superiore
    Le due parte della città di Ragusa sono separate dal burrone della ...
  • Attorno a RagusaAttorno a Ragusa
    Siti archeologici Vicino a Marina di Ragusa si trova il sito di Kamarina, ...
  • Città tardo barocche del Val di NotoCittà tardo barocche del Val di Noto
    Il periodo barocco vide la ricostruzione di 8 comuni della Sicilia sud-orientale ...

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Destinazioni

Articoli a caso