Giro della più grande isola del Mediterraneo

Necropoli di Pantalica

Le necropoli trogloditiche di Pantalica sono iscritte patrimonio dell’UNESCO dal 2005. È un sito unico nel suo genere con migliaia di tombe scavate nella roccia immerse nella natura, molte delle quali risalgono a più di 3000 anni fa.
Inserito nella riserva naturale di Pantalica, Valle dell’Anapo e Cava Grande, è una meta ideale per mescolare escursione, cultura e natura.

Furono le popolazioni indigene, antecedenti ai Siculi, a iniziare questa sorprendente usanza funebre, nei pressi di un antico villaggio. Molti degli oggetti risalenti al paleolitico e al neolitico che vi sono stati rinvenuti sono conservati nel Museo Archeologico Paolo Orsi di Siracusa.

In un epoca ulteriore, diversi villaggi bizantini ci si stabilirono con case scavate nella roccia.

Descrizione del sito

Necropoli di Pantalica

Necropoli di Pantalica

La maggior parte del sito si trova su un altopiano circondato da canyon scavati dai fiumi Anapo e Calcinara.
Le 5.000 tombe scavate nella roccia, in gran parte dai Siculi, si estendono su più aree, ciascuna corrispondente ad un’epoca, dalla più antica del XII secolo a.C. all’VIII secolo a.C.

adsensefeed

Il sito archeologico è suddiviso in cinque grandi necropoli principali :

  • La necropoli sud-occidentale o Filiporto, con quasi mille tombe sulle parete e nella valle dell’Anapo, le più recenti (IX-VIII secolo a.C.).
  • La necropoli nord-ovest che è una delle più antiche (XII-XI secolo a.C.).
  • La necropoli della Cavetta dei IX-VIII secoli a.C., con alcune case bizantine.
  • La necropoli settentrionale è la più grande e una delle più antiche (XII-XI secolo a.C.)
  • La necropoli meridionale del IX-VIII secolo a.C.
  • La necropoli di San Martino è una delle più interessanti, con tombe preistoriche e catacombe bizantine (IV-V secolo e XI-XIII secolo) di cui alcune recano alcuni affreschi.

Visita del sito

mappa pantalica

Mappa di Pantalica

L’accesso da Sortino è il più agevole, conducendo dapprima alla Sella di Filiporto con i resti delle fortificazioni di un’antica città, e da cui si diramano diversi sentieri.

Il sentiero si dirige verso la necropoli di Filiporto, con bellissimi viste sulle gole, quindi raggiunge un antico borgo bizantino.
Vicino si trova un fossato risalente al IX-VIII secolo a.C., e tracce di mura bizantine.
Il borgo con le sue abitazioni rupestri comprende il piccolo oratorio bizantino San Micidiario con le sue tracce di affreschi e iscrizioni.

Non lontano un sito designato come acropoli, in posizione dominante, è l’unico luogo con i resti di un edificio in pietra, chiamato “palazzo del principe” o Anaktoron, del XII-XI secolo a.C., e che con i suoi blocchi megalitici evoca un’influenza micenea.
Ai piedi dell’Anaktoron, intorno alla chiesa di San Nicolicchio (VII secolo) c’era anche un piccolo villaggio bizantino.

Si raggiungono poi la necropoli nord-ovest e quella della Cavetta, quindi si costeggia la gola della Calcinara con una bella veduta sulla necropoli nord, la più fitta e antica del sito.

Tornati in prossimità dell’ingresso del sito verso Sortino, si può scendere nella valle, visitare la grotta dell’Oratorio del Crocifisso con alcuni resti e la Grotta dei Pipistrelli, nei pressi della vecchia linea ferroviaria.

Galleria

Cartina

Informazioni

Necropoli di Pantalica
96010 Sortino, Provincia di Siracusa

Siti esterni

Categoria Monti Iblei

  • Monti Iblei e valle dell’AnapoMonti Iblei e valle dell'Anapo
    Descrizione L’altopiano calcareo dei Monti Iblei si estende su parte delle province di Catania, ...
  • Palazzolo AcreidePalazzolo Acreide
    Piccola città gradevole di circa 9000 abitanti, Palazzolo Acreide si trova nel cuore ...
  • AkraiAkrai
    Vicino a Palazzolo Acreide, Akrai fu una colonia fondata dai Greci di Siracusa ...
  • Monterosso AlmoMonterosso Almo
    A 700 metri di altitudine, Monterosso è un borgo dei Monti Iblei, spesso ...
  • FerlaFerla
    Ferla è un villaggio le cui prove più antiche risalgono al 13 ° ...
  • Alberghi in PalazzoloAlberghi in Palazzolo
    Hotel e alloggi nei dintorni di Palazzolo Acreide, appartamenti, bed and breakfast, camere ...
  • Dintorni dei Monti IbleiDintorni dei Monti Iblei
    Destinazioni siciliane intorno ai Monti Iblei, tra cui Ragusa e Modica a sud-ovest, ...
  • Riserva naturale di Cavagrande
    Ai piedi dei monti Iblei, a nord di Noto ed a sud di ...
  • Città tardo barocche del Val di NotoCittà tardo barocche del Val di Noto
    Il periodo barocco vide la ricostruzione di 8 comuni della Sicilia sud-orientale dopo ...

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Destinazioni

Articoli a caso

  • Necropoli di PantalicaNecropoli di Pantalica
    Le necropoli trogloditiche di Pantalica sono iscritte patrimonio dell’UNESCO dal 2005. È …
  • Visita di NotoVisita di Noto
    Noto era una città antica, fondata nel V secolo a.C. D.C., di …
  • Dintorni di ModicaDintorni di Modica
    Destinazioni siciliane più vicine a Modica, prima Ragusa a circa 15 km …
  • LevanzoLevanzo
    Levanzo è la più piccola e meno popolata delle Isole Egadi, con …
  • TrapaniTrapani
    Trapani è la capitale della provincia più occidentale della Sicilia. Non è …