Giro della più grande isola del Mediterraneo

Corleone

Corleone è associata nell’immaginario collettivo alle famiglie mafiose, essendo infatti da tempo feudo di banditi, in particolare negli anni ottanta, con i sanguinari Toto Rina e Bernardo Provenzano. Questa immagine rimane incollata alla città a causa della saga del Padrino di Coppola, nonostante la volontà degli abitanti di disfarsene. Di fatto, nulla evoca qui la saga cinematografica, a parte i cocktail o liquori «il Padrino» o i manifesti del film appuntati nei caffè.

Benché sia di origine antichissima, Corleone non ha un patrimonio molto attraente, anche se il sito si distingue per la sua fisionomia, con la cresta rocciosa, le due rocce fortezze, la sua cascata, e Ficuzza con il parco naturale più a nord.

Visita di Corleone

In un territorio frequentato dal neolitico e dall’antichità, Corleone fu una città bizantina, poi araba e normanna, situata in un bacino protetto in gran parte da una cresta di rocce calcaree.
Il centro storico conserva le tracce della sua origine saracena, con un quartiere di vicoli tortuosi e stretti.

adsensefeed

Due scogli di Corleone sono coronati dai resti di due fortezze, con a sud-est la torre di guardia saracena (IX sec.) e i resti del castello Soprano. Più vicino al centro, la roccia sul lato sud-ovest è occupata dai resti del altro castello medievale (castello Sottano) e l’eremo francescano.
Ai piedi del primo, la Cascata delle due rocche è un bel sito naturale lungo un torrente, con la sua piccola cascata alta 4 metri, il suo laghetto e i resti di un acquedotto medievale. Si possono raggiungere i luoghi attraverso vicoli dalla città, passando per la chiesa della Madonna delle due rocche.

Il museo comunale Pippo Rizzo presenta una collezione archeologica con reperti come la “Pietra Miliare” recante la più antica iscrizione latina della Sicilia (252 a.C.), resti di mosaico romano, statue votive, ecc.

La città si distingue per le sue «cento chiese», tra cui il convento dei Cappuccini, il monastero di San Salvatore (XVIII secolo), la chiesa di San Agostino del XIV secolo e la chiesa di San Domenico del XVI secolo.
La cattedrale di San Martíno fu costruita nel 1382 su una struttura più antica, ampliata tra il XV e il XVII secolo, con una cupola decorata con affreschi di Carmelo Sarpiatra del XVIII secolo.

Palazzo di Ficuzza e riserva naturale

18 km a nord-est di Corleone, il palazzo reale di Ficuzza (Real Casina di Caccia di Ficuzza) fu costruito tra il 1799 e il 1807 su iniziativa del re Ferdinando III di Sicilia, come padiglione di caccia. Quello infatti lasciò Napoli nel 1799 in seguito alle conquiste dei rivoluzionari francesi. Nello stesso tempo fece edificare la palazzina cinese di Palermo. Il re visse qui ininterrottamente dal 1810 al 1813.
Questo palazzo può essere visitato dal 2009.

Nonostante un periodo di caccia eccessiva e abbattimento durante la seconda guerra mondiale, i boschi del parco sono ormai integrati in una riserva naturale protetta (Bosco della Ficuzza, Rocca Busambra, Bosco del Cappelliere e Gorgo del Drago).
Vi si trovano varie specie di querce. Il parco comprende anche numerose praterie, pascoli, stagni (Gorgo Lungo, Gorgo del Drago, Gorgo Tundo), massicci rocciosi, e numerose specie animali.
Vi si trovano dei bei siti, tra cui la Rocca Busambra, vetta dei monti Sicani che raggiungono i 1673 metri (designati come le “Dolomiti siciliane”), il pulpito del re, roccia scavata con una scala e un trono, il Gole del Drago (un canyon naturale), o cascate.

Cartina

Informazioni

Siti esterni

Categoria Monti Sicani

  • Monti SicaniMonti Sicani
    I Monti Sicani sono un massiccio delle terre interne della Sicilia occidentale, che ...
  • Palazzo AdrianoPalazzo Adriano
    Descrizione e visita Nel cuore delle colline dell’entroterra siciliano, tra Palermo e Agrigento, Palazzo ...
  • MussomeliMussomeli
    La regione ad ovest di Caltanissetta, relativamente isolata, sarebbe stato a lungo un ...
  • Piana degli AlbanesiPiana degli Albanesi
    Come altri villaggi siciliani, tra cui Palazzo Adriano, Piana degli Albanesi ha una ...
  • Altri villaggi nei Monti SicaniAltri villaggi nei Monti Sicani
    Prizzi Prizzi è un paese che sorge a oltre 1000 metri di altitudine sul ...
  • CammarataCammarata
    Cammarata si trova a 700 metri sul livello del mare sulle pendici del ...
  • Valle del Sosio et monti di Palazzo AdrianoValle del Sosio et monti di Palazzo Adriano
    La Riserva Naturale dei Monti di Palazzo Adriano e della Valle del Sosio ...
  • SuteraSutera
    12 chilometri a sud di Mussomelli e vicino alla valle del Platani, il ...
  • Menfi e Valle del Belice
    Visita dei dintorni ad ovest di Sciacca, da Menfi e il suo litorale, ...
  • Sambuca di SiciliaSambuca di Sicilia
    Sambuca di Sicilia è un villaggio dal passato arabo e medievale, il cui ...
  • Dintorni dei Monti SicaniDintorni dei Monti Sicani
    Destinazioni nelle vicinanze dei monti Sicani nella Sicilia occidentale: Palermo e la sua ...
Subscribe
Notificami
guest
confidentialite check
0 Commentaires
Inline Feedbacks
View all comments




Destinazioni

Articoli a caso

  • Dintorni di CataniaDintorni di Catania
    Destinazioni siciliane vicine a Catania, tra cui l'Etna che sorge a nord-ovest, …
  • SperlingaSperlinga
    Sperlinga, a pochi chilometri da Nicosia, è un pittoresco borgo che si …
  • San Giovanni dei LebbrosiSan Giovanni dei Lebbrosi
    San Giovanni dei Lebbrosi è il più antico edificio in stile arabo-normanno …
  • Visita di ScicliVisita di Scicli
    All’incrocio di diverse valli rocciose, le cave, che l’uomo occupa da millenni, …
  • Altre chiese di PalermoAltre chiese di Palermo
    Presentazione di una quindicina di chiese di Palermo, oltre a quelle nella …
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x