Giro della più grande isola del Mediterraneo

Altri luoghi in Catania

porta-garibaldi-catania

Porta Garibaldi

porta-garibaldi-catania

Fonte : Wikipedia

A sud-ovest del centro di Catania, a più di un chilometro da Piazza Duomo, la Porta Garibaldi fu costruita nel 1768 dall’architetto Stefano Ittar alla fine di Via Garibaldi, come dono di nozze dal “popolo catanese” all’unione tra Carolina d’Austria e Re Ferdinando IV.

Siti esterni : it.wikipedia.org

Fontana di Proserpina

Nei pressi della stazione di Catania, piazza Giovanni XXIII, e realizzata dallo scultore Giulio Moschetti all’inizio del XX secolo, la fontana rappresenta la dea Proserpina rapita da Plutone su un carro trainato da sirene e cavalli.

Siti esterni : it.wikipedia.org

Mercato della pescheria

La pescheria è un ancestrale mercato del pesce, dove si vendono anche carne, frutta e verdura, da asporto o fast food. Si trova vicino a Piazza Duomo.

Mercato Fera ‘o luni

Questo mercato, Piazza Carlo Alberto, è l’altro mercato tradizionale più antico di Catania con la Pescheria.

Siti esterni : it.wikipedia.org

Chioschi di Catania

Emblematici della città, i piccoli chioschi di Catania rislgono alla fine dell’Ottocento. Offrono ristoro, e sono divenuti tradizionali punti di ritrovo dei quartieri. Si trovano nelle piazze principali. Offrono varie bevande dissetanti, a base di agrumi, acqua frizzante discendente dalle pendici dell’Etna, ecc.

Villa Bellini

La Villa Bellini è il parco pubblico più grande e più bello di Catania. Completato nel 1883, è a nord del centro città, decorato con molte statue di artisti cittadini, chioschi, un orologio botanico, ecc.

Siti esterni : it.wikipedia.org

La Porta della Bellezza

Nel quartiere di Librino nella periferia di Catania, è stato realizzato negli anni ’70 un muro di cemento lungo 3 chilometri, che è diventato un progetto artistico e sociale di Antonio Presti, mecenate siciliano.
L’opera si sviluppa su una porzione di 500 metri, utilizzando il cotto, composta da 13 opere monumentali e 900 minori, dalla collaborazione tra artisti, studenti dell’Accademia di Belle Arti e scolari.
Il tema principale è la “dea madre”, che rappresenta soggetti astratti o donne.

Cimitero del Commonwealth

A circa 7 chilometri a sud-ovest della città si trova l’imponente cimitero di guerra mantenuto dal Commonwealth in onore dei caduti in guerra.

Orto botanico

Fondato da un monaco bibliotecario nel 1858, questo bellissimo giardino botanico si divide nel Hortus Generalis, con piante esotiche, e Hortus Siculus, destinato a specie endemiche siciliane.
Nella prima ci sono tre piscine con piante acquatiche, una ricca collezione di palme e cactus. La grande serra ospita oltre 160 specie di piante esotiche.
L’Hortus Siculus conserva piante autoctone, alcune rare e in via di estinzione, in una riproduzione in miniatura di un ambiente mediterraneo.

Siti esterni : it.wikipedia.org

Articoli su Catania

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Destinazioni

Articoli a caso