Giro della più grande isola del Mediterraneo

Attorno a Catania

L’Etna

Nei dintorni di Catania, il Parco dell’Etna è una spettacolare scoperta del vulcano attivo più alto d’Europa, con i suoi paesaggi lunari e la natura incontaminata circostante.
Uno dei “punti di ingresso” al parco è Nicolosi, un paese ai piedi dell’Etna vicino a Catania

Consulta la sezione dedicata all’Etna.

Riviera dei Ciclopi

Lungo la costa a nord di Catania, la riviera dei Ciclopi si estende tra Aci Castello e Acireale, con diversi villaggi di pescatori e un litorale interessante, anche se le spiagge di pietra vulcanica non sono tra le più belle e il traffico è a volte congestionato.

Da Catania si raggiunge prima Aci Castello e il suo castello normanno costruito su un promontorio di roccia vulcanica. ci si può godere di una bellissima vista della costa. Il paese dispone di un museo con una sezione archeologica, dalla preistoria al medioevo.
Ad Aci Trezza, curiosi scogli al largo che emergono dall’acqua sono chiamati i “Faraglioni dei Ciclopi”. Secondo Omero furono lanciati dal Ciclope Polifene contro Ulisse, furioso di essere accecato da quest’ultimo.
Pochi chilometri più a nord, il piccolo porto peschereccio di Capo Mulini è un buon posto per pranzi o cene a base di pesce.

adsensefeed

Aci Castello

aci-castello

Castello di Aci Castello

Aci Castello e i suoi dintorni sarebbero legati alla mitica città greca scomparsa di Xiphonia, il cui sito si troverebbe nel comune di Aci Catena. Una necropoli greca fu scoperta nel quartiere di Vigna Vecchia.
Il castello normanno, probabilmente di origine bizantino o romano, è costruito su un promontorio di roccia vulcanica che avanza nel mare.
In città si può scoprire un museo con una sezione archeologica dedicata al periodo che va dalla preistoria al medioevo.

Acireale

acireale

Cattedrale d’Acireale

Ancora più a nord, Acireale è una città con un’elegante cattedrale e la bellissima chiesa barocca di San Sebastiano. Era una colonia greca, e i romani vi godevano i bagni termali. C’è un famoso carnevale lì all’inizio della primavera.
Quasi 2 km a nord del centro, si trova lungo una porzione del litorale la riserva naturale della Timpa.

Paternò

Paternò si trova nelle terre a sud dell’Etna, a 20 km da Catania. È un comune agricolo di medie dimensioni, soprattutto per gli aranci, con diverse varietà, come il “Sanguinello”, il “Moro” o il “Tarocco” che è il più diffuso in Sicilia.
Il monumento più notevole è il castello normanno, costruito nel 1072 dal conte Ruggero di Altavilla. Si tratta di una prigione quadrangolare, il cui interno è in buone condizioni, con una cappella decorata da affreschi, la sala delle armi al piano superiore e una terrazza.

Leggere anche la pagina su Paterno, Adrano e dintorni

Informazioni

Siti esterni

Nei dintorni di Catania

Rubrica Catania

Subscribe
Notificami
guest
confidentialite check
0 Commentaires
Inline Feedbacks
View all comments




Destinazioni

Articoli a caso

  • Monti SicaniMonti Sicani
    I Monti Sicani sono un massiccio delle terre interne della Sicilia occidentale, …
  • Dintorni dei Monti IbleiDintorni dei Monti Iblei
    Destinazioni siciliane intorno ai Monti Iblei, tra cui Ragusa e Modica a …
  • LipariLipari
    Lipari era già conosciuta nell’antichità con il nome di Lipara (che in …
  • Randazzo
    Randazzo è un antico comune situato tra il Parco dei Nebrodi e …
  • Santa Maria della CatenaSanta Maria della Catena
    La chiesa di Santa Maria della Catena risale all’epoca gotico-catalana, situata vicino …
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x